sabato 27 settembre 2014

Uomini, donne, cessi


Avete una cena tra amici alle 20: la vostra ragazza inizia ad occupare il bagno per prepararsi dalle 15 del giorno prima. Cosa faccia lì dentro non è dato saperlo: ogni tanto vi giunge all'orecchio rumore d'acqua, di asciugacapelli e motosega. Emerge dalla toilette 3 secondi prima che dobbiate uscire. Per via dell'umidità la stanza si è riempita di piante che si trovano solo nella foresta amazzonica. Voi a questo punto avete appena il tempo di transitare davanti allo specchio, guardarvi, e scoppiare in lacrime. E siete comunque lo stesso in ritardo. 

Cordialità,
Il Triste Mietitore
(Ps: l’ho scritto mentre aspettavo che si liberasse il cesso)